contatti  | English

18
GEN
2018

Eurocarne

IL TEAM DELLA NAZIONALE MACELLAI A EUROCARNE VERONAFIERE

Preparatevi a sostenere la squadra che per la prima volta rappresenterà l’arte della macelleria italiana al resto del Mondo: appuntamento il 1° febbraio a Veronafiere.

Segnatevi questa data: 1° febbraio 2018. A Eurocarne, in contemporanea a Fieragricola 2018, avrete la possibilità di partecipare alla presentazione ufficiale del meat team della Nazionale Italiana Macellai. Per chi non lo sapesse, è la squadra di professionisti che ai World Butchers’ Challenge indosseranno il tricolore e sfideranno 11 nazioni di tutto il mondo nell’arte della lavorazione e presentazione della carne.

 

Per la prima volta nella storia dei mondiali, partecipa anche una squadra italiana. Andrea Laganga, il macellaio che per primo ha creduto nelle possibilità di vittoria del team tricolore, ci ha parlato della presenza alla 27esima edizione della fiera più importante dell’industria della carne.

 

Andrea, quanto è importante la manifestazione Eurocarne per un professionista del settore come te?

Partecipare alla fiera, immagino sia così anche per la schiera di chi tutti giorni prepara il suo banco, è sempre stato un momento di crescita professionale. Eurocarne è il punto di ritrovo per i macellai di tutto il Paese, forse l’unico modo per vivere l’industria in prima persona. Per confrontarsi, aggiornarsi, capire a che punto è l’arte della carne. Da Verona passano tutte le novità del settore e le nuove tendenze alimentari del mondo meat ed è nostro dovere saperle cogliere e riportarle ai nostri clienti, nella nostra macelleria.

 

Per questa edizione c’è anche un evento in particolare da segnare in agenda.

Ebbene sì, il primo febbraio sarà il giorno in cui il team della nazionale italiana macellai verrà presentato ufficialmente. Saremo a Verona per far conoscere al mondo della carne questa squadra di ‘eroi’ che l’11 Marzo volerà a Belfast per i World Butchers’ Challenge.

 

Ci sarete tutti?

Certo, uno per tutti e tutti per uno. In tarda mattinata presenteremo il meat team, completo anche di staff tecnico che, ricordiamolo, è la parte della squadra che sa far girare ogni ingranaggio nel verso giusto. E poi resteremo a sbirciare un po’ dell’esposizione, perché anche noi siamo curiosi di scoprire le ultime novità.

 

Cosa porterete al pubblico di Eurocarne?

Vogliamo gridare al pubblico di Eurocarne che l’Italia c’è ed è pronta a partecipare ai mondiali e a gareggiare contro i giganti della produzione mondiale di carne.

 

Perché avete deciso di presentare ufficialmente il team proprio a Eurocarne?

La partecipazione del nostro dream team a Eurocarne era quasi doverosa. È l’evento della nostra e per la nostra categoria: i macellai. Sin dalla primissima edizione, la fiera ha svolto l’importante e gravoso ruolo di essere un punto di riferimento per noi esperti del settore e per i più curiosi e appassionati della carne. Quindi per questo dovevamo far battezzare la squadra dalla platea di Verona, dai colleghi, dai nostri amici. A Belfast andremo a nome di tutti.

 

Sarete i primi italiani a partecipare alla competizione mondiale.

L’Italia ha finalmente una forte rappresentanza tricolore nel mondo della carne, ed è pronta a esportare e far conoscere al di fuori dello Stivale le tecniche, le tradizioni e il nostro know how in questo settore. In fatto di arte della macelleria la sappiamo lunga, l’Italia non poteva continuare a restare fuori dai giochi.

 

 

Fonte: Euorocarne News

 

assomacellai confcommercio federcarni fiesa
trenitalia
svg