contatti  | English

07
MAG
2015

Le aziende raccontano

Risparmio energetico per prodotti naturali con TRH Climatic System

L’azienda della provincia di Perugia produce sistemi di pompe di calore che permettono di abbattere i costi in bolletta e preservare la bontà del cibo. Tomarelli: “A Eurocarne presenteremo la novità del 2015: Kuoko, per la cottura dei cibi a bassa temperatura”.

Risparmiare energia è diventata una prerogativa essenziale per le imprese moderne per ridurre i propri costi di produzione, fare bene al territorio circostante e aumentare la propria competitività sul mercato. Questo è anche l’obiettivo primario di TRH Climatic System: questa azienda, situata a Ospedalicchio di Bastia in provincia di Perugia, si distingue nel settore della refrigerazione artigianale e industriale proprio per l’attenzione dedicata al risparmio dell’energia e delle materie prime per la realizzazione di celle e pompe di calore.

 

“Il fiore all'occhiello di TRH Climatic System sono i sistemi brevettati in pompa calore – racconta a Eurocarne Post il titolare Renzo Tomarelli -, concepiti per produrre salumi senza additivi e preservare il 78% di energia rispetto agli impianti di vecchia generazione che utilizzano resistenze o acqua calda. Ridurre i consumi energetici è uno dei nostri obiettivi primari, oltre al fatto di produrre dei macchinari che permettano la produzione di alimenti al 100% naturali”.


Tutti i brevetti utilizzati da TRH, sono applicati a varie tipologie di celle: non solo asciugatura e stagionatura dei salumi, ma anche per quella di formaggi e pesce, per l’essiccamento di erbe aromatiche e pasta, e per la ferma lievitazione nel settore dell'arte bianca. “I risultati raggiunti dall’azienda – continua Tomarelli – sono più che soddisfacenti: abbiamo clienti in tutto il mondo che apprezzano le nostre tecnologie e che incrementano sempre di più il nostro export. Il Made in Italy è un vero vanto per il nostro Paese, e nel mio piccolo sono molto orgoglioso di contribuire a questo risultato”.


Tra le novità che TRH ha in serbo per il 2015 ce ne è una che verrà presentata in anteprima alla prossima edizione di Eurocarne. “Grazie ai miei collaboratori, persone giovani e dinamiche, sempre alla ricerca di soluzioni innovative – sottolinea il titolare -, cerchiamo di migliorare e sviluppare prodotti al passo con i tempi, come Kuoko, l’ultimissimo sistema brevettato per la cottura dei cibi a bassa temperatura. Grazie a Kuoko non vengono modificate le caratteristiche nutrizionali ed organolettiche dei prodotti cotti all'interno e non scuoce mai gli alimenti”.


Tra le altre peculiarità del nuovo impianto, ci sono anche la capacità mantenere a livello ottimale la tenerezza e succosità dei prodotti cotti, oltre che il peso degli stessi, e la possibilità, una volta cucinato, di abbattere il cibo, congelarlo e successivamente rigenerarlo. Non ha bisogno di cappa di aspirazione e può essere lasciato in attività anche durante la notte, ideale per tutte quelle imprese, come punti di ristorazione e macellerie, che hanno necessità di offrire carne dal sapore fresco. 

 

Fonte: Osservatorio Eurocarne

  • articoli più recenti
  • articoli più letti
assomacellai confcommercio federcarni fiesa
trenitalia
svg